MUSICA E SALUTE

Ludi Sounds & Progetto Genos

Attraverso numerose sperimentazioni, nell'ultimo ventennio, si è accertato che la musica è in grado di agire sull'organismo umano nella sua globalità, contemporaneamente a livello emotivo, muscolare ed endocrino.

Medici, psicologi, musicoterapeuti, si sono trovati d'accordo nell'affermare che se interrompessimo la nostra giornata lavorativa con due brevi momenti (10/15 minuti ciascuno) dedicati all'ascolto di particolari musiche, e li accompagnassimo ad alcuni semplici esercizi respiratori e mentali, saremo in grado di accettarci meglio e avere rapporti più sereni con gli altri, vivendo a livelli di stress molto più bassi .

La musica, o meglio certi tipi di musica, se ascoltata regolarmente, ci consente di prevenire quelle forme di ansia che possono essere l'anticamera dello stress, il grande nemico del sistema immunitario, e di dare contemporaneamente  dinamicità alle energie vitali.

Fin dalla fase prenatale, la musica è già in grado di intervenire positivamente sullo sviluppo dell'uomo futuro, fornendo un vero e proprio nutrimento al feto e al suo cervello in formazione, attraverso gli stimoli vibrazionali.

Il lavoro di prevenzione tramite la musica, non solo renderà più facile e serena la nostra esistenza e ritarderà l'invecchiamento ma migliorerà sensibilmente la qualità della vecchiaia.

 

LA SALUTE DELL'UOMO SI GIOCA SULLA PREVENZIONE FINO DALL'INFANZIA.

 

LA MUSICA E' PREVENZIONE

 

 

La musica apre, nel corpo dell'uomo,
una fessura da cui l'anima esce per fraternizzare.
(Milan Kundera-scrittore)

 

 

( testi  estrapolati da articoli di Filippo Massara)